Redazione documenti di valutazione dei rischi (DVR) e servizio di RSSP esterno

Per mezzo di un team di professionisti, tecnici della sicurezza e prevenzione ed RSPP qualificati nei vari settori, offriamo su tutto il territorio un global service per l’effettuazione di sopralluoghi presso le aziende, controllo dei rischi presenti in azienda legati all’attività lavorativa e redazione documentale dei documenti di valutazione dei rischi legati ai luoghi di lavoro e dei piani operativi di emergenza. Oltre alla consulenza per la redazione dei documenti della sicurezza eroghiamo in base alle necessità del cliente campionamenti strumentali e rilevamenti ambientai sulle postazioni lavorative e gli ambienti operativi.

I nostri servizi

REDAZIONE DOCUMENTALE:
REDAZIONE DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEL RISCHIO (DOCUMENTO GENERALE)

  • Documento di valutazione del rischio interferenze (D.U.V.R.I)
  • Documento di valutazione del rischio rumore
  • Documento di valutazione del rischio vibrazioni
  • Documento di valutazione del rischio da videoterminali
  • Documento di valutazione del rischio da stress correlato
  • Documento di valutazione del rischio da movimentazione manuale dei carichi
  • Documento di valutazione del rischio incendio
  • Documento di valutazione del rischio chimico
  • Documento di valutazione del rischio biologico
  • Documento di valutazione del rischio elettrico
  • Documento di valutazione del rischio rapina
  • Piano di emergenza ed evacuazione e redazione planimetrie
  • Piano di sicurezza e coordinamento (PSC)
  • Piano operativo di sicurezza (POS)

VALUTAZIONI DEI RISCHI CON RILEVAMENTI AMBIENTALI STRUMENTALI:

  • Documento di valutazione del rischio rumore con fonometro;
  • Documento di valutazione del rischio vibrazioni con accelerometro;
  • Documento di valutazione del rischio Radiazioni Ottiche Artificiali (ROA );
  • Documento di valutazione del rischio Campi Elettromagnetici (CEM ) con analizzatore;
  • Documento di valutazione Impatto Acustico – Legge 447/95;
  • Disponibile anche il servizio di solo rilevamento strumentale senza relativa redazione del DVR specifico.

NOMINA RESPONSABILE SERVIZIO PREVENZIONE E PROTEZIONE ( R.S.P.P.) ESTERNO

Per LE IMPRESE SPROVVISTE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE, FORNIAMO ANCHE IL SERVIZIO DI RSPP Esterno, che sarà uno dei nostri professionisti che, nominato formalmente dalla vs. azienda, si occuperà della gestione di tutte le pratiche burocratiche e tutte le incombenze operative quali:

Aggiornamento della documentazione per la sicurezza nei luoghi di lavoro riunione ed incontri con gli organi di vigilanza e i responsabili dei lavoratori per la sicurezza,
gestione dell’aggiornamento della formazione dei lavoratori per la sicurezza sul lavoro;

Gestione e controllo della sorveglianza sanitaria;
Gestione e controllo rifornimento dei Dispostivi di protezione individuale e dell’abbigliamento da lavoro.

OT 24

L’Inail premia con uno “sconto” denominato “oscillazione per prevenzione (OT/24), le aziende, operative da almeno un biennio, che eseguono interventi per il miglioramento delle condizioni di sicurezza e di igiene nei luoghi di lavoro, in aggiunta a quelli minimi previsti dalla normativa (decreto legislativo 81/2008 e smi).

L'”oscillazione per prevenzione” riduce il tasso di premio applicabile all’azienda, determinando un risparmio sul premio dovuto all’Inail. In base al decreto ministeriale 3 marzo 2015, la riduzione di tasso è riconosciuta in misura fissa, in relazione al numero dei lavoratori-anno del periodo, come segue:

lavoratori-anno         riduzione
fino a 10                         28%
da 11 a 50                       18%
da 51 a 200                     10%
oltre 200                           5%

Possono beneficiare alla riduzione tutte le aziende in possesso dei requisiti per il rilascio della regolarità contributiva ed assicurativa ed in regola con le disposizioni obbligatorie in materia di prevenzione infortuni e di igiene del lavoro.

Per presentare la domanda, è necessario che l’azienda abbia effettuato, nell’anno precedente a quello in cui chiede la riduzione, interventi aggiuntivi di miglioramento nel campo della prevenzione degli infortuni e igiene del lavoro e tali che la somma dei loro punteggi indicati nella modulistica sia pari almeno a 100.

La domanda deve essere inoltrata esclusivamente in modalità telematica all’ INAIL entro il 28 febbraio di ogni anno.

A & T  è a disposizione delle aziende per supportarle negli adempimenti previsti.

 

Contattaci se hai bisogno di una consulenza. Possiamo aiutarti!

Se hai bisogno di consulenza puoi contare su dimoi e sul nostro personale altamente qualificato. Siamo attivi su tutto il territorio nazionale.